Activities

Il Kick-off meeting si terrà a Harryda, in Svezia, dove la prima bozza dei documenti strategici sarà completata dai partner e presentata per la discussione pubblica.
La struttura di rete, priorità e obiettivi saranno presentati per ulteriori discussioni e modifiche durante il workshop a Tenerife, in Spagna. Lì, gli esperti dei settori interessati condivideranno le migliori pratiche e proporre misure specifiche per lo sviluppo dei settori di loro competenza e la rete nel suo complesso.
Il Forum in Grecia si baserà sui risultati del Workshop ponendo l'attenzione sul dialogo intergenerazionale e l'invecchiamento attivo. L'evento coinvolgerà tutti i gruppi target e temi saranno: la valorizzazione e la continuazione della cultura tradizionale; favorire il trasferimento di conoscenze e di know-how tra le generazioni; cultura tradizionale e l'imprenditorialità.
Poiché le PMI sono il nucleo di sviluppo delle comunità locali, il loro coinvolgimento attivo nella rete è fondamentale per il raggiungimento di tutti gli obiettivi prefissati. Pertanto, la Fiera del turismo culturale di Malta è prevista, al fine di creare opportunità per gli attori nel campo della cultura e del turismo per creare partenariati sostenibili, accedere a nuovi mercati, scambiare idee.
La Fiera del turismo culturale sarà seguita da un Festival delle Culture, che mira a creare connessioni tra artisti e artigiani tradizionali, consentendo ai cittadini di gustare la ricchezza culturale e la diversità dell'Europa. Sarà integrato nel festival internazionale annuale di musica e danza  folk “Pirin Folk” a Sandanski, in Bulgaria.
Il progetto sarà completato da un evento di chiusura a Sepino, Italia, dove i risultati del progetto, la versione definitiva della struttura della rete, le sue priorità strategiche, obiettivi a lungo termine e piano d'azione saranno presentati al pubblico.